Tette - Mastoplastica alimentare

Tette - Mastoplastica alimentare

COMPAGNIA RAGLI (STUDIO #1)
con Andrea Cappadona e Dalila Cozzolino
Big Mouth Marlen Pizzo
regia Rosario Mastrota

drammaturgia Cappadona/Cozzolino/Mastrota
progetto grafico Marco Martini
organizzazione Marzia Nencioli

Sabato 22 ottobre ore 19.00 
Castello Svevo 
Durata (30')

In un futuro non troppo lontano, due scienziati, Gregor e Nasa,  i fratelli Ànobel, falsificano prodotti alimentari ricreandoli mediante elaborazioni alchemiche e chimiche. Le riserve alimentari sono quasi terminate, i prodotti primari rischiano di non poter essere più coltivati, tuttavia qualcuno lavora per nascondere la realtà. 
Uno sguardo sull’attuale dimensione estetica del cibo, sempre più in ascesa. Oggi il cibo è diventato spettacolare e si fa spettacolo: lo divoriamo e ne siamo divorati; ci seduce, siamo capaci di guardarlo attraverso uno schermo per ore. 
In un Paese noto per la qualità del suo cibo non sempre è possibile fermare i prodotti truccati, ritoccati, alterati prima che arrivino negli scaffali del supermercato. La verdura bombata, la carne botulinata, la farina raffinata. Una mastoplastica alimentare perfetta direttamente a casa. 

Compagnia Ragli fondata da Rosario Mastrota, Dalila Cozzolino e Andrea Cappadona nel 2009, si occupa, nella sua poetica artistica, di affrontare tematiche civili e sociali. Il primo spettacolo, Ragli, debutta nel 2009 al festival Primavera dei Teatri. Seguono Fine e Salve Reggina! - quest’ultimo finalista al Napoli Teatro Festival, sezione Fringe E45, al Premio Hystrio Scritture di Scena_35 e al Premio Dante Cappelletti. L'Italia s'è desta, un piccolo [falso] mistero italiano che apre la trilogia sulla smitizzazione della 'ndrangheta, è vincitore di numerosi premi di teatro e drammaturgia (Uno per Monologhi, Teatropia, Premio Centro alla Drammaturgia, Premio Dirittinscena, Premio Restart Antimafia e Premio Politicamente Scorretto). È finalista al Premio Hystrio Scritture di Scena e viene selezionato al Festival InScena di New York. Gli altri due spettacoli della trilogia sono: Panenostro, vincitore del concorso Per Voce Sola – Teatro della Tosse di Genova e Ficcasoldi, vincitore del Premio Giovani Realtà del Teatro della Civica Accademia Nico Pepe di Udine dove riceve una menzione speciale della critica. Nell’estate 2015 il nuovo spettacolo,  liberamente ispirato alla vita di Lea Garofalo, dal titolo La Bastarda, riceve il patrocinio istituzionale di Avviso Pubblico, della Città Metropolitana di Milano, di ARCI, e dell'associazione antimafia DaSud.